Translations kindly provided by Navdanya International and Giuseppina Crescimanno

Per visualizzare i sottotitoli, cliccare sulla rotellina nella barra comandi, attivare i sottotitoli e selezionare ‘italiano’.

Assemblee Popolari per il futuro del nostro cibo e del nostro pianeta

Ci troviamo di fronte a crisi sociali ed economiche e disastri ecologici in tutti gli angoli del mondo. L’agricoltura industriale su larga scala e’ tra i maggiori responsabili di queste crisi. Pur avendo eroso il 75% del suolo mondiale, depauperato le risorse idriche, ridotto enormemente la biodiversità e contribuito al 50 % delle cause del cambiamento climatico, questo modello agro-industriale, che affonda le proprie radici nel riciclo del settore chimico dell’industria bellica, produce solo il 30% del fabbisogno alimentare mondiale.

I veri artefici della produzione del nostro cibo sono gli insetti impollinatori, i micro-organismi del suolo, la biodiversità e i piccoli agricoltori, i quali creano e producono in alleanza ed armonia con la natura e provvedono per il 70% al cibo che nutre l’intero pianeta e le sue popolazioni.

La multinazionale Monsanto si è distinta, negli ultimi 20 anni, come la più grande tra le forze distruttive in agricoltura: avvelenando il nostro cibo al fine di ottenere il monopolio sui nostri semi attraverso la creazione di miti quali gli OGM, il conseguimento di brevetti su forme di vita, l’uso della propria influenza finanziaria nella creazione di trattati commerciali di “libero scambio” e l’uso indiscriminato di sostanze chimiche tossiche.

Quest’anno, nel periodo della consueta “Chiamata all’azione per la Libertà dei Semi” dal 2 al 16 ottobre, Navdanya collaborerà all’organizzazione del “Monsanto Tribunal”  presso l’Aia, durante il quale si svolgerà anche un’Assemblea dei Popoli.

Vi invitiamo dunque ad organizzare Assemblee Popolari ovunque voi siate per riscattare il nostro diritto ad un sano sistema alimentare, dai nostri campi alle nostre tavole,
per il Nostro Pane e la Nostra Libertà.


INDICE: Date importantiAssemblee Popolari – Linee GuidaGiornata Mondiale dell’Alimentazione


Sei domande a MonsantoLa guerra delle multinazionali contro il Pianeta, la popolazione e la democrazia [inglese]Il Tribunale Monsanto e l’Assemblea dei Popoli a L’Aia


Date importanti

15-16 Ottobre – L’Aia (Paesi Bassi): Tribunale Internazionale contro Monsanto

14-16 Ottobre – L’Aia (Paesi Bassi): Assemblea dei Popoli per il futuro del nostro cibo e del nostro pianeta [inglese]. .

2-16 Ottobre – Ovunque nel mondo: Assemblee popolari locali per il futuro del nostro cibo e del nostro pianeta.

16 Ottobre: Giornata mondiale dell’alimentazione – Ovunque nel mondo: Proteste contro Monsanto/ Marce contro Monsanto.


Assemblee Popolari Locali — 2-16 Ottobre — Linee guida

Le Assemblee Popolari locali per salvaguardare il futuro del nostro cibo e del nostro pianeta sono eventi auto-organizzati volti a processare pubblicamente le imprese criminali che minacciano la salute del nostro pianeta. A qualsiasi livello: in comunità, villaggi, città, regioni e paesi, le persone stanno prendendo coscienza dei danni causati dalla Monsanto e da altre multinazionali simili al nostro ambiente, alla salute dei cittadini, all’indipendenza scientifica e legislativa, alla nostra libertà e democrazia. Tali assemblee popolari hanno anche la finalità di sviluppare una visione collettiva e partecipativa a livello locale nella direzione di un futuro libero da OGM, da sostanze velenose, da combustibili fossili, da brevetti, libero da trattati di “libero commercio” e dal controllo delle multinazionali su ogni aspetto della nostra vita.

Riunisci un gruppo di volontari di diversa provenienza, ad esempio: custodi di semi, giardinieri, agricoltori, mamme, cuochi, scuole, enti locali, medici, avvocati, cittadini, ecc… Trova uno spazio pubblico (giardino, azienda agricola, il municipio, una piazza, la struttura di una comunità, il cortile di una chiesa, di una scuola, di un college o di un’università) dove è possibile organizzare tale Assemblea tra il 2 ed il 16 Ottobre e invita a parteciparvi amici e famiglie, movimenti e istituzioni.

Il tipo di evento è a vostra libera scelta – può essere una sagra gastronomica con un pasto / picnic con cibo biologico e/o un festival in cui si effettua uno scambio di semi e si dichiara un impegno a non accettare brevetti sulle sementi.

I due aspetti che dovrebbero essere affrontati sono:

1. Identificate il danno che Monsanto e co. hanno fatto nella vostra comunità locale e/o nella vosta regione/area. Il ruolo della Monsanto e dei suoi prodotti nella vostra zona – RoundUp, OGM, brevetti e diritti di proprieta’ intellettuale,  contaminazione genetica, attacchi contro gli scienziati, corruzione di funzionari e rappresentanti dei cittadini, l’abolizione e deregolamentazione di leggi sulla sicurezza e sul diritto degli agricoltori  alle sementi.  Processate pubblicamente i criminali aziendali che stanno distruggendo le nostre specie, la biodiversità, la nostra salute, la salute dei nostri figli, la nostra democrazia.

2. Identificate le iniziative che la gente sta promuovendo  nella vostra zona per creare  sistemi di produzione di alimenti non contaminati da veleni, da OGM, liberi da brevetti, da combustibili fossili, da sistemi di controllo delle multinazionali e inoltre comunità  di produzione locali nella vostra zona, comprese le iniziative per la salvaguardia delle  sementi, l’agricoltura biologica, lo sviluppo di giardini urbani e scolastici, di mercati locali degli agricoltori, di attività agricole sostenute dalle istituzioni locali, di gruppi di acquisto etici, ecc …
Delineate la vostra visione per un futuro  libero da OGM, da sostanze chimiche, caratterizzato dal libero scambio di sementi e dalla libertà di cibo per il 2020, e formulate un piano di transizione per  arrivarci. Se volete, create  gruppi di discussione, create disegni fatti da bambini e adulti, collage e opere artistiche.
Create alleanze popolari per continuare il processo democratico finalizzato a bloccare i criminali di guerra nei nostri sistemi alimentari e a creare un sistema alimentare non violento, salutare e abbondante. Seminate i semi della vita, seminate i semi della Libertà.

Come condividere il vostro evento/assemblea

1. Annuncio

Aggiungi la tua prossima Assemblea/evento al Calendario di Seed Freedom (Libertà dei semi) indicando la/le data/e, una breve descrizione, un’immagine a scelta ed eventuali links disponibili (sito web, pagina Facebook, Account Twitter, ecc…):

– Compila il modulo [Traduzione Google disponibile]:  http://seedfreedom.info/events/submit-your-event/

– Per consultare la lista degli eventi nella tua zona vedi: http://seedfreedom.info/seed-freedom-events-calendar-italy/ [Italia] — http://seedfreedom.info/events/ [mondo]

2. Comunicare i risultati dell’ Assemblea 

Inviateci un rendiconto scritto sui vostri sondaggi e proponimenti, eventuale video e/o fotografie delle vostre Assemblee locali sul futuro del nostro cibo e del  nostro pianetaEmail: submit [@] peoplesassembly.net

Il 16 ottobre, a conclusione dell’Assemblea dei Popoli a L’ Aja – organizzata nell’ambito del Tribunale contro Monsanto, i vostri rendiconti scritti, foto e video saranno integrati con tutti gli altri per una visione globale sul futuro del nostro cibo, una visione che parte dalla base in modo auto-organizzato, in contrasto con il progetto tossico di Monsanto e di altri produttori di veleno che vogliono imporre il loro modello di agricoltura basato su prodotti agrochimici, OGM,  brevetti sui semi, e sulla distruzione della democrazia.

Se intendete organizzare/partecipare a una protesta contro Monsanto il 16 ottobre, leggete ad alta voce il rendiconto della vostra Assemblea al raduno, spezzate il pane insieme, scambiate i semi. Il nostro pane rappresenta  la nostra libertà.


Giornata mondiale dell’alimentazione – 16 Ottobre

Questa Giornata mondiale dell’alimentazione facciamo una scelta per la Liberta’ dei Semi e per la Liberta’ di scegliere di alimetarci in modo sano e naturale, assumiamo l’impegno di  liberarci dalla propaganda delle multinazionali che ci imprigiona.

Facciamo diventare la Terra e la Biodiversità la nostra guida per un futuro  basato sulla Libertà dei Semi e sulla Liberta’ di scegliere una sana alimentazione.

E’ stato annunciato che  il premio 2016 “Corporate World Food”  in occasione della  Giornata mondiale dell’alimentazione sara’ conferito all “Biofortificazione” (Il processo di aumentare artificialmente il contenuto nutrizionale della parte commestibile di alimenti vegetali).

Cosi’ gli scienziati finanziati da Gates meriterebbero un Premio per aver inventato una patata dolce arancione. Ma la popolazione dei Maori in Nuova Zelanda aveva sviluppato Kumara, la patata dolce arancione (Beauregard), già alcuni secoli fa. Gates sta anche finanziando, nel Queensland, alcune ricerche di  “biopirateria” del dottor Dale,  che ha preso alcune banane ricche di  vitamina  A dalla Micronesia e le ha presentate come una  sua invenzione prodotta con l’ingegneria genetica.  La biopirateria della biodiversità e delle conoscenze indigene non è scienza o innovazione.

Recentemente 107 Premi Nobel (tra cui uno deceduto) si sono dovuti mobilitare per sostenere il sostanzialmente fallito “Riso dorato” (Golden Rice) e per continuare a promuovere  gli OGM. Inoltre, nonstante la tecnologia BT (introduzione della tossina del batterio Bacillus thuringiensis) e HT (Herbicide Resistant = Resistente agli erbicidi) stiano fallendo nello scopo di controllare parassiti ed erbe infestanti, causando invece l’evolversi di super-parassiti ed super-erbe infestanti, la grande finanza e l’industria biotecnologica che ne e’ figlia stanno cercando di imporre nuove tecnologie distruttive come il “gene-editing” e il “gene-drive” (CRISPR), potenzialmente in grado di sterminare intere specie viventi

Lo sterminio è un crimine contro la natura e contro l’umanità. La biodiversità produce più cibo e assicura maggiore nutrizione rispetto ai progetti di  “biofortificazione ” delle multinazionali.

Nella Giornata mondiale dell’alimentazione Celebriamo l’ Agroecologia e la nostra ricca biodiversità come alternative superiori a tutti gli strumenti violenti e fallimentari provenienti dalla guerra e da menti militarizzate.

Onoriamo tutti gli esseri viventi e le nostre comunità nella loro ricca e vivace diversità, con marce e feste, con fiere e festival.


Maggiori informazioni sul Tribunale contro Monsanto

MT ICON

Maggiori informazioni sulla campagna di Navdanya “Jaiv Panchayat” – Democrazia vivente dal 1999 [in Inglese]

livingDem


Ulteriori modi di sostenere Seed Freedom:

Sottoscrivi la Dichiarazione sulla Libertà dei semi [disponibile in più lingue]:
http://seedfreedom.info/declaration-on-seed-freedom/

In italiano é disponibile per la lettura a questo link: http://seedfreedomfortnight.blogspot.it/2012/09/italian.html

Iscriviti alla Newsletter di Seed Freedom: http://seedfreedom.info/newsletter/


Unisciti a Seed Freedom online:

Sito web – http://seedfreedom.info
Twitter – https://twitter.com/occupytheseed
YouTube – http://www.youtube.com/user/occupytheseed
Facebook – https://www.facebook.com/savetheseed
Evento Facebook principale: https://www.facebook.com/events/512401492126208/
Evento Facebook italiano [non ufficiale]: https://www.facebook.com/events/921624127870536/
Email: info [at] peoplesassembly [dot] net

This post is also available in: Inglese, Spagnolo, Greco, Francese, Portoghese, Portogallo, Croato, Tedesco, Indonesiano, Portoghese, Brasile, Coreano, Estone, Turco